Regione Lombardia: assegni di cura per disabilità gravissima (misura B1) proroga al 29 maggio 2020 il termine della presentazione della domanda

Con dgr 3055 del 15 aprile 2020 la Giunta regionale ha approvato la proroga dei termini di presentazione della domanda al 29 maggio 2020 per le persone con disabilità gravissima.  Con riferimento all’attuale contesto emergenziale, il provvedimento garantisce la continuità della misura B1 da marzo a maggio 2020 e prevede alcune indicazioni per l’attivazione della misura B2 per la disabilità grave.

Principali azioni previste

1)    Rinvio dal 30 aprile al 29 maggio 2020 del termine di presentazione delle domande al fine di garantire continuità nell’erogazione delle risorse previste dalla misura B1 dedicata alle persone con disabilità gravissima.

2)    Continuità della misura B1 per i mesi di marzo e aprile 2020 alle medesime condizioni del mese di febbraio, a prescindere dalla condizione economica (ISEE) e dalla mancata o incompleta presentazione della domanda;

3)    Indicazioni necessarie agli Ambiti e ai Comuni per l’attivazione della Misura B2, dedicate alle persone con disabilità gravi (es agevolare la presentazione delle domande stesse, semplificare le procedure per la partecipazione ai bandi territoriali).

Misura B1 per le persone con gravissima disabilità e in condizione di non autosufficienza

Per la misura B1 è stata autorizzata la proroga per la presentazione delle domande di rinnovo, per le persone già in carico, al 29 maggio 2020.

Le domande di rinnovo potranno essere presentate in forma “semplificata” e, in attesa di perfezionamento per oggettiva difficoltà di reperimento della documentazione, dovranno essere corredate almeno della dichiarazione della propria condizione economica a seguito di simulazione dell’ISEE effettuata tramite il sito INPS o del modello ISEE che alcuni CAAF in questa fase di emergenza rilasciano on line.

Anche le nuove domande per la misura B1 potranno essere presentate alle ASST in forma “semplificata”, e quindi:

  • per quanto attiene la dichiarazione ISEE in presenza di oggettive difficoltà al suo ottenimento, è possibile presentare la domanda corredata dalla simulazione dell’ISEE effettuata dal sito INPS;
  • per quanto attiene la certificazione, anche in carenza di documentazione aggiornata, è indispensabile che vi sia almeno quella relativa alle scale con i punteggi previsti dal DM 26 settembre 2016. Sarà onere delle ASST – al fine di completare la valutazione “preliminare”, in relazione alla presenza requisiti d’accesso, rilevare i macro bisogni assistenziali e le risorse attivate, predisponendo un Progetto Individuale Provvisorio; ciò anche attraverso un confronto con il “sistema di cura” attivo della persona con gravissima disabilità (MMG/PDL/Caregiver familiare) e anche con Servizi Sociali, Erogatore ADI, Centri specialistici di riferimento.

Misura B2 per persone con disabilità grave

La deliberazione fornisce inoltre indicazioni agli Ambiti/Comuni per l’attivazione della Misura B2, anche al fine di garantire omogeneità di trattamento sul territorio, considerate le difficoltà manifestate in questa fase emergenziale, dai Servizi Sociali/Uffici di piano degli Ambiti, nell’avviare entro tempi brevi tutta l’attività conseguente all’attivazione dei bandi Misura B2 legata alla valutazione multidimensionale, alla stesura dei Progetti Individuali, nonché la predisposizione della graduatoria finale.

In base alla predetta deliberazione dovranno quindi essere previste forme più semplificate per la partecipazione ai bandi territoriali, finalizzate ad agevolare la presentazione delle domande da parte degli interessati (es. presentazione via e-mail, dichiarazione della propria condizione economica supportata da simulazione ISEE dal sito INPS, …) salvo poi perfezionare la domanda in un momento successivo.

Verrà inoltre prevista la possibilità di riconoscere il beneficio per un anno a decorrere dalla data di pubblicazione del bando, che dovrebbe avvenire entro il 15 di maggio 2020 e una apertura dello stesso prolungata rispetto agli anni precedenti.

ALLEGATI

Approfondimenti:

Bollettino Regione Lombardia

Misura B1

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta <a href="https://www.aisla.it/cookie-policy/">questa pagina</a>.</p><p style="margin-top:-5px;">Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi