PUGLIA: assegno di cura – le Associazioni respingono la nuova proposta della Regione

Continua il confronto tra le Associazioni al Tavolo della Disabilità per l’assegno di Cura e la Regione Puglia che convoca nuovamente – giovedì 30 aprile in tarda serata – il Tavolo della Disabilità per sabato 2 maggio ore 09:30.

La Regione Puglia illustra la nuova proposta:

  1. € 800,00 euro mensili per tutti i disabili gravissimi ammessi al precedente bando (circa 6.400 persone – nel contempo sono decedute 1.500 persone) come contributo straordinario assegno di cura legato alla emergenza COVID-19 per i primi sette mesi dell’anno (a valere da gennaio a tutto luglio 2020);
  2. Nessuna apertura di una finestra temporale per tutti coloro che nel contempo si trovano in condizioni di gravissima disabilità. 

La quasi totalità delle Associazioni intervenute RESPINGONO la proposta.

Al termine dell’incontro, durato oltre 4 ore, l’Assessore al Welfare Salvatore Ruggeri si riserva 48 ore di tempo per decidere cosa fare e, anticipa che “il bando sarebbe il percorso più giusto per definire questa problematica”.

La posizione di AISLA è irremovibile rispetto al diritto che deve essere riconosciuto indistintamente a tutte le persone in condizione di dipendenza vitale e a coloro che, per la gravissima disabilità, hanno bisogni assistenziali di elevata complessità. Sono famiglie per le quali la sopravvivenza sta diventando sempre più insostenibile giacché l’emergenza sanitaria, imponendo la drastica riduzione degli accessi ambulatoriali e domiciliari, determina un carico assistenziale pesantissimo.

È NECESSARIO ED INDISPENSABILE porre misure straordinarie e di sostegno per garantire continuità all’erogazione dell’assegno di cura di € 900,00 per tutta la platea dei gravissimi, per garantire l’erogazione immediata di un acconto ed infine garantire l’apertura di una finestra temporale per coloro che si trovano oggi in condizioni di dipendenza vitale e di gravissima disabilità a seguito del peggioramento delle condizioni cliniche (successivamente alla chiusura del precedente bando avvenuta a fine Novembre del 2018).

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta <a href="https://www.aisla.it/cookie-policy/">questa pagina</a>.</p><p style="margin-top:-5px;">Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi