NERI MARCORE’ E RON IN DIRETTA FACEBOOK

CON AISLA, FONDAZIONE VIALLI E MAURO, ARISLA E CENTRI CLINICI NEMO

Lunedì 21 dicembre alle 21.00 l’ultima puntata del 2020 per #distrattimavicini, il ciclo di dirette Facebook di AISLA, che coinvolge personaggi noti dello sport e dello spettacolo per sostenere la ricerca sulla SLA

Milano, 18  dicembre 2020 – Lunedì 21 dicembre alle 21.00 andrà in scena l’ultima puntata del 2020 di #distrattimavicini, il ciclo di dirette Facebook promosso da AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, insieme a Fondazione Vialli e Mauro, per sostenere la ricerca scientifica sulla SLA. Protagonisti dell’ultima puntata saranno Neri Marcorè e il cantautore Ron che racconteranno storie e aneddoti e si esibiranno. La puntata di lunedì 21 dicembre era stata prevista originariamente il 10 dicembre ma AISLA e Fondazione Vialli e Mauro hanno deciso di rimandarla in segno di rispetto per Paolo Rossi, appena scomparso.

La diretta, che sarà dedicata al tema bacio, sarà visibile sulle pagine

https://www.facebook.com/AISLA, https://www.facebook.com/nerimarcoreofficial e https://www.facebook.com/Ron.ufficiale.

Condotta da Massimo Mauro e Gianluca Vialli, rispettivamente presidenti di AISLA e di Fondazione Vialli e Mauro per la Ricerca e lo Sport, con gli amici storici Andrea e Michele di Radio Deejay, la puntata ruoterà attorno a due grandi figure dello spettacolo: Neri Marcorè e Ron che, oltre a raccontare aneddoti e storie della loro carriera, proporranno una loro esibizione.

Insieme a loro interverranno Alberto Fontana, presidente dei Centri Clinici NeMO; Stefano Gambolò, direttore marketing di Selex Gruppo Commerciale – terza realtà italiana della distribuzione moderna – e Mario Sabatelli, presidente della commissione medico-scientifica di AISLA e direttore clinico dell’area adulti del Centro Clinico NeMO Roma. Durante la puntata saranno dati aggiornamenti sull’attività della prima Biobanca Nazionale SLA. La struttura – deputata alla raccolta organizzata e alla conservazione di materiale biologico (come sangue, tessuto, cellule e DNA) da destinare alla ricerca – è stata inaugurata nel 2019grazie alla generosa donazione di 301.628 euro del Gruppo Selex e prevede il potenziamento del laboratorio di genetica grazie a un ulteriore contributo di 50.000 euro sempre da parte del Gruppo.

L’appuntamento di lunedì arriva a pochi giorni dall’annuncio dei sette nuovi progetti di ricerca di base, pre-clinica e clinica osservazionale giudicati meritevoli di finanziamento con il Bando AriSLA 2020. È di 762mila euro l’investimento complessivo erogato dalla Fondazione Italiana di ricerca per la SLA destinato a sette nuovi studi che coinvolgono 9 gruppi di ricerca distribuiti tra Milano, Pavia, Padova, Torino, Trieste e Verona.

Massimo Mauro, presidente di AISLA, osserva: “Ogni nostro sforzo nel 2020 è stato fatto per continuare ad assistere le persone con SLA e a sostenere la ricerca scientifica nonostante l’isolamento cui il Covid-19 ci ha costretto per molto tempo. Le dirette Facebook, con la partecipazione di tanti personaggi noti, ci hanno permesso di tenere alta l’attenzione sulla SLA e di raccogliere risorse preziose da destinare ai nostri servizi gratuiti di assistenza, come il Centro d’Ascolto, ai Centri Clinici NeMO, specializzati nella presa in carico delle persone con malattie neuromuscolari e a Fondazione AriSLA per la ricerca. Solo nel 2020 AISLA ha potuto aiutare 759 famiglie mentre il Centro d’Ascolto dell’associazione ha ricevuto complessivamente oltre 3000 chiamate”

Per contribuire: https://nevergiveup.aisla.it/index.html

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta <a href="https://www.aisla.it/cookie-policy/">questa pagina</a>.</p><p style="margin-top:-5px;">Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi