GIORNATA NAZIONALE SULLA SLA: RACCOLTI 120.000 EURO

La XIII Giornata Nazionale sulla SLA di domenica 20 settembre promossa dall’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica ha consentito di raccogliere, grazie alla distribuzione nelle piazze e online di 12.000 bottiglie di Barbera d’Asti DOCG, 120.000 euro di donazioni, che saranno destinate all’assistenza delle persone con SLA.

La XIII edizione della Giornata Nazionale sulla SLA promossa da AISLA, Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica lo scorso 20 settembre ha raccolto donazioni per 120.000 euro che saranno destinati all’Operazione Sollievo, il progetto avviato nel 2013 che fino a oggi ha permesso all’associazione di destinare 650.000 euro di donazioni all’assistenza delle persone con SLA e delle loro famiglie.

La raccolta delle donazioni è avvenuta grazie alla distribuzione nelle piazze italiane e su negoziosolidaleaisla.it di 12.000 bottiglie di Barbera d’Asti DOCG.

La Giornata Nazionale sulla SLA del 2020 ha assunto un valore particolare perché è stata organizzata nonostante le difficoltà rappresentate dalla diffusione del coronavirus. Hanno confermato il loro grande impegno a favore dell’iniziativa il Consorzio Barbera d’Asti e Vini del Monferrato, la Fondazione Cassa di Risparmio di Asti, l’Unione Industriale della Provincia di Asti, la Regione Piemonte e DMO Piemonte Marketing.

Inoltre, per il terzo anno, Fondazione Mediolanum Onlus è stata al fianco di AISLA per sostenere “Baobab”, il progetto dell’associazione avviato nel 2018 e dedicato ai figli piccoli e adolescenti di persone con SLA, finalizzato a indagare l’impatto psicologico della malattia sui minori e ad aiutarli con percorsi di psicoterapia.

Quest’anno Fondazione Mediolanum Onlus ha donato 50.000 euro.

Massimo Mauro, presidente di AISLA, osserva: “Oltre ai ‘partner storici’ della Giornata Nazionale sulla SLA, che sono indispensabili per la riuscita dell’evento, devo ringraziare i nostri volontari che sono riusciti a organizzare in sicurezza le iniziative nelle piazze nonostante le difficoltà che questo particolare momento storico impone. Il fatto che AISLA sia stata presente anche quest’anno vuole essere un messaggio forte di vicinanza e speranza per tutte le persone con SLA e le loro famiglie che non devono essere mai lasciate sole”

MILANO  (1)

Fino al 4 ottobre inoltre è stato possibile sostenere, con il numero solidale 45595, “Quattro ruote e una carrozza”, il progetto di AISLA per il diritto alla mobilità delle persone con SLA, vincitore del bando #DONAFUTURO 2020, campagna nazionale istituita dall’Istituto Italiano della Donazione (IID) che, ogni anno, sostiene le diverse attività legate al Giorno del Dono (4 ottobre).
Nella notte tra sabato 19 settembre e domenica 20 settembre, una luce verde ha illuminato centinaia di monumenti in tutta Italia, tra cui la Mole Antonelliana a Torino, la Piramide Cestia a Roma, la Fontana Maggiore a Perugia, il Tempio di Atena a Paestum, la Loggia dei Lanzi a Firenze grazie alla riconfermata collaborazione con l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani (ANCI).

Torino -Immagine realizzata da Orlando di Angeli in Moto (2)

Con la Giornata Nazionale sulla SLA di quest’anno è iniziata la collaborazione tra AISLA e l’associazione “Angeli in moto”, composta da più di 800 motociclisti che in tutta Italia distribuiscono farmaci e sono impegnati nel sostegno delle famiglie in difficoltà. “Angeli in moto” è stata fondata da Maria Sara Feliciangeli, di recente insignitadell’onorificenza di Cavaliere al Merito della Repubblica Italiana.

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi