Emergenza Covid 19. La Giunta regionale ha approvato la spesa complessiva di 41 milioni e 500mila euro

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

Questa somma sarà finalizzata al riconoscimento di un contributo straordinario di 800,00 mensili per il periodo compreso tra il 1 gennaio 2020 e il 31 luglio 2020 in favore delle persone residenti in Puglia in condizione di gravissima non autosufficienza.

Fonte: Regione Puglia, press

Bari, 12 maggio 2020 – Un trasferimento economico in favore di nuclei familiari in cui vivono, assistiti presso il loro domicilio, disabili gravissimi e anziani in condizione di gravissima non autosufficienza per i quali intervenga un care giver familiare ovvero altre figure professionali da cui gli stessi gravissimi non autosufficienti dipendano in modo vitale.

La platea dei potenziali beneficiari di tale contributo economico straordinario è stimata in circa 7.400 persone, facendo riferimento sia agli elenchi dei pazienti già valutati disabili gravissimi nella precedente misura degli Assegni di Cura, sia ad una previsione di nuovi richiedenti che potranno risultare in possesso del requisito della disabilità gravissima.

Le risorse derivano per 29.700.000,00 dal Fondo Nazionale per la Non Autosufficienza 2019 e dalla quota parte del FNA 2020 (Cap. 785060 – competenza 2019/2020) e per 11.800.000,00 dal Fondo Regionale per la Non Autosufficienza (Cap. 785000 – competenza 2020.

La Giunta ha deciso anche di demandare ad un successivo provvedimento dirigenziale della Sezione Inclusione Sociale attiva e Innovazione Reti sociali, l’approvazione di un format di domanda unico regionale da presentare alla ASL territorialmente competente, che specificherà le modalità e i termini di presentazione delle domande, nonché eventuale documentazione che dovrà essere allegata alle stesse.

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi