DETERMINA AIFA SU EDARAVONE

La mancanza di comprovata efficacia e valutati i benefici non superiori ai rischi determinano l’esclusione dell’edaravone dai medicinali erogabili a carico del servizio sanitario nazionale

Con Determina n. 70990 del 25 giugno 2020 pubblicata in GU n.167 del 4-7-2020, AIFA – Agenzia Italiana del Farmaco – esclude l’Edaravone dall’elenco dei   medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale, ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n.  648, per il trattamento della sclerosi laterale amiotrofica.

Le motivazioni sono:

  1. In data 24 maggio 2019 la ditta farmaceutica Mitsubishi Tanabe Pharma GmbH ha notificato al Comitato per i medicinali per uso umano dell’EMA (CHMP) il ritiro della domanda di autorizzazione all’immissione in commercio del medicinale Radicava, contenente Edaravone;
  2. al momento di tale ritiro, il CHMP era del parere che, a causa della mancanza di comprovata efficacia, i benefici di Radicava non fossero superiori ai suoi rischi;
  3. Nelle riunioni del 9, 10, 11, 12 giugno 2020 la Commissione consultiva tecnico-scientifica (CTS) dell’AIFA ha ritenuto, pertanto, di provvedere all’esclusione del medicinale Edaravone dall’elenco dei medicinali erogabili a totale carico del Servizio sanitario nazionale, istituito ai sensi della legge 23 dicembre 1996, n. 648;

La determina ha effetto dal giorno successivo alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana.

AISLA rende disponibile il proprio Centro di Ascolto per ogni informazione in merito.

SCARICA LA DETERMINA AIFA

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta <a href="https://www.aisla.it/cookie-policy/">questa pagina</a>.</p><p style="margin-top:-5px;">Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi