Bonus caregiver familiari bocciato, Cittadinanzattiva e le associazioni dei pazienti con patologia cronica e rara CnAMC: “persa l’ennesima occasione per riconoscere un ruolo fondamentale e troppe volte ignorato”

“L’ennesima occasione persa: la bocciatura dell’emendamento (a prima firma Carfagna) al Decreto Rilancio che prevedeva un sostegno ai caregiver familiari è stato bocciato in Commissione Bilancio. La bocciatura è un pessimo segnale nei confronti delle migliaia di persone che ogni giorno prestano gratuitamente il loro sostegno a un familiare con grave disabilità”. Lo denuncia oggi Cittadinanzattiva, insieme alla rete di realtà del CnAMC-Coordinamento Nazionale delle associazioni dei malati cronici.

L’emendamento bocciato in Commissione prevedeva l’introduzione di una forma di sostegno economico pari a 600 euro per mese, da corrispondere per i mesi di aprile e maggio. 

Fonte: Cittadinanzattiva APS – Ufficio stampa

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta <a href="https://www.aisla.it/cookie-policy/">questa pagina</a>.</p><p style="margin-top:-5px;">Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi