ASSEMBLEA NAZIONALE 24 OTTOBRE 2020: COMUNICAZIONE AI SOCI

Carissimi Tutti, 

dopo la formale proroga dello stato di emergenza Covid al 31 gennaio 2021 è parso necessario  assumere alcune decisioni tempestive sul futuro dell’Associazione, in particolare sull’Assemblea  Nazionale per il rinnovo delle cariche di governo. 

Il 7 ottobre u.s. il Governo ha approvato il decreto che proroga l’attuale Dpcm al 15 ottobre e, in quello  stesso giorno, il presidente della Repubblica ha firmato il decreto sulle misure urgenti connesse allo stato di emergenza epidemiologica e per la continuità operativa del sistema di allerta Covid. Entro il 15  ottobre sarà dunque adottato un nuovo Dpcm che aggiornerà le regole anti contagio che sarebbero  scadute proprio in queste settimane e che sono, purtroppo, prorogate.  

Dobbiamo prendere atto della situazione attuale come anche considerare la scarsissima  partecipazione delle adesioni fin qui registrate all’Assemblea non solo dei soci ma dei nostri stessi  rappresentanti territoriali. Tutte le assenze sono motivate dalla legittima necessità di non volersi  esporre al contagio. 

Per questo, il Consiglio Direttivo in carica, si è adunato d’urgenza in data odierna per discutere della  questione e assumere le conseguenti delibere. 

Di fronte a noi avevamo tre scenari che delineo brevemente, in modo che ciascun Socio abbia un  quadro completo della situazione. 

  1. Svolgere l’Assemblea Nazionale in presenza con una mortificante partecipazione dei soci  (attualmente registriamo 6 adesioni) 
  2. Svolgere l’Assemblea Nazionale in remoto con le relative votazioni, nonostante i pareri  contrari del Notaio, dell’Avvocato e del Tesoriere, in quanto il cosiddetto voto postale non è  una possibilità contemplata nello Statuto vigente, con paventati rischi di illegittimità. 
  3. Rinviare le elezioni delle cariche di governo all’Assemblea entro l’approvazione del  bilancio 2020, sperando che allora il Covid-19 ci abbia abbandonato e consenta un simile  assembramento. 

Il Direttivo ha lungamente meditato e discusso su queste alternative. Da questo aperto e approfondito  confronto, è derivata la decisione unanime di proporre a tutti voi che l’attuale Consiglio Direttivo resti  in carica in regime di prorogatio fino all’approvazione del Bilancio Consuntivo 2020, svolgendo in  remoto con l’ordine del giorno allegato, l’Assemblea Nazionale già convocata per sabato 24 ottobre  2020 al fine di assicurare gli adempimenti statutari, in particolare l’approvazione del Bilancio  Consuntivo 2019 e del Bilancio Previsionale 2020.

Questa decisione deriva dalle essenziali ragioni così sintetizzabili: 

  1. Garantire, fin d’ora, un orizzonte temporale certo e chiaro (per quanto umanamente possibile)  alla vita dell’Associazione. 
  2. Garantire la continuità della sua gestione amministrativa e, in particolare, la tenuta dei suoi  conti, con la piena corrispondenza tra responsabilità degli Organi direttivi e l’anno fiscale di  riferimento. 
  3. Garantire la rappresentanza dell’Associazione all’esterno, da parte di organi Direttivi  pienamente legittimi, seppur in regime di prorogatio. 
  4. Garantire al Direttivo entrante la possibilità di espletare l’intero triennio del suo mandato,  senza la decurtazione dei mesi fin qui trascorsi e con un coinvolgimento immediato dei  candidati ai lavori del Consiglio Direttivo Nazionale. 

Non è stata, come potete comprendere, una decisione semplice né indolore, per tutte le persone  coinvolte. Ci hanno tuttavia confortato, nell’assumerla, sia gli analoghi comportamenti assunti da altre  associazioni con Organi Direttivi in scadenza, sia l’opinione dei colleghi candidati entranti. 

Infine, pur avendo sostenuto l’opportunità che il Direttivo in carica prosegua la propria attività, si  rende opportuno ampliare la partecipazione a coloro che avevano presentato la propria candidatura  per la prima volta. Il Direttivo, previa consultazione del Consiglio e con i candidati entranti si impegna  a mantenere viva la presenza di AISLA nelle sedi istituzionali e sempre al fianco delle famiglie in  questo particolare e difficile momento. 

Ringrazio tutti i membri del Direttivo in carica e i Candidati entranti per la loro fattiva collaborazione e  tutti voi, fin d’ora, per la comprensione che vorrete accordarci. 

Un fraterno saluto, 

per conto del Consiglio Direttivo Nazionale 

 Massimo Mauro 

 Il presidente 

Milano, 12 ottobre 2020

p.s. la scadenza della raccolta delle adesioni di partecipazione all’assemblea in modalità videoconferenza è prorograta al giorno martedì 20 ottobre 2020. Restano valide le modalità già indicate nella convocazione.

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi