AISLA accanto alle famiglie SLA per denunciare la carenza di personale infermieristico per le A.D.I., assistenze domiciliari integrate

L’Assistenza Domiciliare Integrata nella Regione Lazio rischia di pagare il prezzo più alto all’emergenza sanitaria in atto, e con essa, i pazienti e le famiglie colpite da SLA. Le significative assunzioni del servizio sanitario regionale e nazionale di figure professionali altamente specializzate, quali soprattutto gli Infermieri professionali, mettono in ginocchio il sistema di cure al domicilio, soprattutto nel caso di pazienti ad alta complessità assistenziale, quali i malati di SLA.

Con una nota all’Assesore Regionale alla Sanità e alla Integrazione Alessio D’Amato, AISLA segnala la necessità di intervenire con urgenza nella grave problematica, chiedendo un incontro per poter condividere problematiche e soluzioni con le rappresentanze delle famiglie e gli altri attori istituzionali e privati.

“Nelle ultime settimane – in evidente concomitanza con le massive assunzioni di personale infermieristico in graduatoria idonei dei concorsi pubblici nella nostra Regione – abbiamo purtroppo assistito, impotenti, ad una situazione generalizzata di abbandono e di carenza di organico delle società accreditate al servizio, tale da pregiudicare quegli standards minimi di assistenza domiciliare necessari a garantire la stessa sopravvivenza dei nostri malati; condizione acuita dall’ovvio carico di stress emotivo e di paure che investe il caregiver e il contesto familiare, riverberando i propri negativi effetti sullo stato emotivo del paziente e persino sulla propria voglia di continuare a vivere.” afferma la referente di AISLA Lazio Avv. Paola Rizzitano.

E’ stato inoltre richiesto alle Istituzioni Regionali di intervenire con la necessaria tempestività sia nell’operare un rigoroso monitoraggio e controllo del sistema di cure domiciliare oggi in atto che nel predisporre, quanto prima, un piano straordinario di supporto dei centri specializzati SLA della rete sanitaria regionale.

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta <a href="https://www.aisla.it/cookie-policy/">questa pagina</a>.</p><p style="margin-top:-5px;">Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito fa uso di cookie per facilitare la tua navigazione. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, consulta questa pagina.

Chiudendo questo avviso o continuando la navigazione sul portale acconsenti all'uso dei cookie.

Chiudi